17 Marzo 2011: l’Italia festeggia… mentre gli Italiani soffrono

Oggi 17 Marzo 2011, ricorre il 150° dell’Unità d’Italia.

Oggi 17 Marzo, tutti i nostri deputati, senatori, politici e vip vari… vanno in giro a festeggiare… magari qualcuno, in questo istante, sta anche sul palco di qualche piazza a declamare il solito pomposo discorso intriso di ipocrisia e retorica… parole che ormai stridono insopportabilmente con i problemi quotidiani delle persone.
Proclami… che a tratti suonano quasi irrisori…

Senza voler scadere in esempi che, troppo facilmente, offrirebbero il fianco ai soliti noti (nonchè navigati) profeti del “paese-normalismo” (…), ci limitiamo a porre l’attenzione su un solo caso che potrebbe essere il paradigma di migliaia di altri casi, forse di milioni…

Eccolo qui:  si tratta dello “strano caso” (strano mica troppo) del Maresciallo dell’Arma dei carabinieri Fabrizio Adornato.

Un ex marito, un padre separato, un uomo…. dimenticato proprio da quello Stato cui ha giurato fedeltà e obbedienza!
Chissà cosa direbbe il povero Garibaldi se lo potesse vedere…

A tutt’oggi, Fabrizio Adornato, dopo 10 giorni, è  in sciopero della fame e  in sit-in sotto al Quirinale, ancora una volta ignorato dalle più insigni Istituzioni e Massime Cariche dello Stato Italiano… (ci domandiamo: tutti, ma proprio tutti sono così tanto impegnati con pranzi, cene e festeggiamenti da non avere nemmeno 5 minuti di tempo per affacciarsi alla finestra?)

E’ inutile riempirsi la bocca con la “retorica del popolo italiano” se poi le istanze di QUELLO STESSO POPOLO vengono puntualmente ed inesorabilmente schiacciate sotto al tacco (dell’italico stivale, s’intende!) con un’ indifferenza che lascia sgomenti… ogni giorno, 365 giorni all’anno, feste comprese!

Pertanto approfittiamo di questo spazio per lanciare un appello:
Esprimi anche tu solidarietà a Fabrizio!
Dimostra di essere un Italiano non solo parole ma soprattutto nei fatti e NEL CUORE:
Solidarietà al maresciallo Fabrizio Adornato

Per saperne di più
http://www.adiantum.it/public/2298-la-storia-del-maresciallo-adornato-sta-attraversando-il-web—intervista-di-fabio-nestola.asp
http://www.adiantum.it/public/2282-dimesso-dall´ospedale-il-carabiniere-in-sciopero-della-fame.-di-nuovo-al-quirinale.asp
www.eremita65.blogspot.com

CHI VOLESSE ANDARE A ROMA PER INCONTRARE FABRIZIO IL PAPA’ CARBINIERE IN SCIOPERO DELLA FAME
SI COORDINI PER FAVORE CON:
Fabio Nestola Presidente di FENBI, al numero: 320 – 8931 771.

Per inviare un’e-mail di EDUCATA PROTESTA alla Presidenza della Repubblica: 
https://servizi.quirinale.it/webmail/

Grazie a tutti:
almeno NOI dimostriamo di essere italiani veri… italiani 365 gg/anno!

Un commento su “17 Marzo 2011: l’Italia festeggia… mentre gli Italiani soffrono

  1. Grazie, dal cuore
    Grazie ragazze, nonne, zie, cugine, madri e compagne, Donne con la D maiuscola …
    Grazie per la solidarietà a Fabrizio, così concreta, sentita e passionale come troppi uomini del Palazzo non hanno saputo esprimere, più attenti a conservare la poltrona che ad occuparsi dei reali problemi della gente
    Fabrizio grazie a voi sa di avere tante sorelle, non potevate fargli un regalo più grande
    Grazie da parte di tutti coloro che lottano contro le ingiustizie, ad ogni livello
    Grazie, dal cuore
    Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*