“Lady ‘Ndrangheta” ritratto delle donne di mafia, speciale di Beatrice Borromeo su Sky TG24

“In che modo ti senti tradita dallo Stato?”Borromeo
“In tutti i modi.”
“Non ti hanno protetta, non ti hanno tutelata?”
“Non mi ha mai protetto nessuno, non mi ha mai tutelato nessuno. M’hanno solo che usato
[ dialogo tra una pentita di ‘Ndrangheta e la giornalista Beatrice Borromeo ]

Su Sky TG24 lo speciale a cura di Beatrice Borromeo; un viaggio dalla Calabria all’Inghilterra, passando per Milano, per raccontare il ruolo dell’universo femminile nell’organizzazione criminale che fattura più di Cosa Nostra.
PARTE PRIMA e SECONDA

Lady ‘Ndrangheta” lo speciale di Beatrice Borromeo in onda su Sky TG24 è il ritratto, femminile, di una delle organizzazioni criminali più temibili e feroci del mondo (in alto il video della prima parte). I documentari di “Lady ‘Ndrangheta”, prodotti da Wildside, ripercorrono le vicende di Marisa Merico Di Giovine e di sua nonna Maria Serraino, “mamma eroina”. E raccontano di Angela Bartucca, moglie del boss Rocco Anello, che seduce i giovani che girano intorno al clan, che poi scompaiono misteriosamente.

Vuoi che ti dica che ruolo hanno gli uomini? Nessuno”.
Sono le donne il perno centrale della ‘Ndrangheta, sono le donne a comandare, sono le donne a dirigere l’orchestra. Donne capocosche, che tagliano droga, ordinano omicidi, trafficano armi.
Sono loro le Lady ‘Ndrangheta.
Regine e principesse con pistole e bazooka al posto degli scettri.

La mafia numero uno al mondo, che fattura più di Cosa Nostra, viene narrata in un racconto approfondito e inedito attraverso le interviste alle sue donne.

[ fonte: Sky TG 24 ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*