Montefiorino Calza Rosso: continua l’impegno nella lotta alla violenza

Il Comune di Montefiorino rinnova l’impegno sociale con un nuovo evento “Montefiorino calza rosso”, il 1° Marzo alle ore 16.00 presso l’antica Rocca Medievale.

Già da qualche anno, sotto questo titolo, si sono organizzati eventi artistici, culturali e informativi in un’operazione di sensibilizzazione e coinvolgimento della cittadinanza nel contrasto alla violenza.

Questo nuovo appuntamento sarà caratterizzato da un dibattito pubblico intitolato “S’impara ad amare” con il quale si cercherà di toccare temi quali la gestione dei conflitti relazionali, l’educazione sentimentale e la gestione bigenitoriale dei minori.

Il dibattito previsto per le 16.30 vedrà la partecipazione di diversi relatori e associazioni:
SILVIA PADULAZZI – presidente Associazione Anima Rei Omegna
ADRIANA TISSELLI – presidente Movimento Femminile per la Parità Genitoriale
ROBERTO CASTELLI – presidente Associazione Genitori Sottratti
ELENA P. – Rete Antiviolenza
MARZIA SCHENETTI – Scrittrice
DANTE DAVALLI – Investigatore

Durante il dibattito ci sarà l’assegnazione dell’opera pittorica dell’artista Elisabetta Manghi Arte e la premiazione del concorso letterario.

L’evento è organizzato all’interno della Rocca Medievale di Montefiorino dove verrà anche esposta la mostra fotografica “ilcorpodeltesto” (che resterà esposta fino a Domenica 8 Marzo) di Marzia Schenetti e il progetto “per sole donne e per donne sole” dell’artista HK.

poster

Montefiorino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*