Tag Archives: Sindrome Alienazione Parentale

Pas e Somatizzazione

Riportiamo  nel nostro blog una serie di articoli pubblicati qui a firma di una nostra carissima amica.

Da senzabarcode.it

Pas e Somatizzazione

di Sheyla Bobba

Isabella Buzzi11 nel 1997, all’interno di “ Separazione, divorzio e affidamento dei figli” In Cigoli V., Gulotta G. & Santi G. (a cura di), Separazione, divorzio e affidamento dei figli, Giuffré, Milano, II Ed., 1997, pp 177-188, stila un capitolo fondamentale per lo studio della PAS, appunto dal titolo “la Sindrome di Alienazione Genitoriale”; questo articolo è citato nel documento presentato da William Bernet nel 2010 per l’inclusione della PAS nel DSM-V come la prima ricerca a carattere scientifico in Italia sulla PAS. Ritengo personalmente che, dopo 15 anni, vi siano purtroppo notevoli revisioni da  apportare all’articolo specialmente riferita all’età dei bambini vittima di PAS, lei riferisce l’inizio agli adolescenti, recenti verifiche denotano che si tratta di bambini dai 2/3 anni in avanti. Quel che interessa maggiormente a questa ricerca sono gli effetti dell’alienazione parentale, la Buzzi specifica che ci sono diversi fattori che operano da varianti:

• La severità del programma

• Il tipo di tecnica di brainwashing

• L’intensità del protrarsi del programma

• L’età del figlio e la fase di sviluppo al momento dell’inizio della programmazione

• La qualità del tempo trascorso nei conflitti coniugali.

Indipendentemente dal grado, la PAS, è maligna perché, oltre a non dare la possibilità (tempo, riflessione, serenità … ) per metabolizzare il lutto, è fonte inesauribile di rabbia, angoscia, ansie, malevolenza, ostilità … non dimenticando che, nel cuore di un bambino, è sempre presente la speranza che un giorno “tutto torni come prima”, questo sentimento si imbatte quindi nel senso di colpa per aver “maltrattato” uno dei genitori. Ed un altro fattore viene, troppo spesso, trascurato, verrà il giorno in qui il bambino (divenuto adolescente, adulto o anche anziano) svelerà a se stesso la realtà, affronterà tutto l’accaduto formulando, finalmente, una sua immagine dell’alienato. Un’immagine nuova sarà riformulata anche dell’alienante, nella maggior parte dei casi rifiutando quel genitore, restando nuovamente orfani e vittime di un secondo lutto. Ed ecco, un adulto spaventato, impaurito dall’amore, tartassato di sensi di colpa, senso di inadeguatezza … Sindromi come quello di Edipo, Elettra, Peter Pan, adulti introversi … i figli cercheranno di uscire da questo circuito di dolore certamente, ma nella stragrande maggioranza dei casi con atteggiamenti autodistruttivi, autocolpevolizzanti e autolesionisti … dando così vita ad un genitore alienante.

Da figli, vittime di PAS, si troveranno ad affrontare sentimenti molto potenti, dando quindi sfogo in ogni modo, dimostrando ostilità, rifiuto delle autorità, ricattatori e ricattabili, pessimi nello studio, disturbi dell’identità e sovente disturbati nella sfera sessuale.

Parliamo di Sanità e documentazioni: il Consenso Informato

La fine della coppia coniugale non significa la fine della coppia genitoriale: questa in sintesi il presupposto su cui si fonda la norma sull’affido condiviso. Che queste fondamenta solide siano disattese preferendo continuare a costruire fragili palafitte di affidi monogenitoriali, … Per saperne di più

Alice nel paese del genoma – Io voi o il peperoncino?

2 novembre 2012 di alicenelpaesedelgenoma Un giorno un uomo, in una terra occupata dal nemico, ha detto: Io sono la Verità. Ha detto anche che le donne dovevano essere libere di portare i capelli sciolti e che i bambini erano … Per saperne di più

„Il padre “rifiutato” dalla figlia davanti scuola: “Vi racconto il mio inferno“

Padre separato rifiutato da figlia scuola media Mestre „ VeneziaToday » zone » Mestre Il padre “rifiutato” dalla figlia davanti scuola: “Vi racconto il mio inferno” Da luglio 2011 l’undicenne ha troncato ogni rapporto con lui. L’avvocato Delmonte: “Manipolata dalla madre”. L’uomo, in affidamento … Per saperne di più

Diario di una psicologa disoccupata

Davvero interessante da leggere …….. Dal Blog LISOLACHENONCE’ Prendo spunto da una riflessione fatta ieri sera ma pensata da alcuni mesi, per approfondire un certo tema. Ieri notavo che su faceboock è pieno di vignette che prendono in giro Misseri. … Per saperne di più

Lettera aperta alle Forze dell’Ordine

    Buongiorno, in merito ai fatti recentemente occorsi a Cittadella e la vicenda del minore portato via da scuola che, non del tutto imprevedibilmente, si stanno replicando in altri contesti e regioni, vorremmo esprimere il  nostro appoggio alle forze … Per saperne di più

Il Convegno di Trieste sulla banca dati per i pedofili

Pubblicizziamo molto volentieri questo evento alicenelpaesedelgenoma.org Dott.ssa Valentina Peloso Morana  Il Convegno di Trieste sulla banca dati per i pedofili Questo è il nostro Convegno. Se fossimo alla “Sagra del salame toscano e dell’abbacchio laziale” potrebbero organizzare una corsa con i sacchi. … Per saperne di più

Dal caso di Cittadella io ho imparato che… di Arianna Brambilla ©

Dal caso di Cittadella io ho imparato che:  La legge può essere disattesa. Le sentenze possono essere ignorate. Possono intercorrere moltissimi anni tra una sentenza e la sua applicazione. Se una persona ha perso dei diritti, cionondimeno può continuare ad … Per saperne di più